Rischio incendio

Le cause di un incendio possono essere diverse: naturali, come nel caso di autocombustione; dolose, quando c’è la volontà di compiere un danno; conseguenti all’attività dell’uomo, come scintille, cortocircuiti, utilizzo di liquidi infiammabili.

IN CASA

  • Se l’incendio si è sviluppato nella stanza dove ti trovi, esci subito e chiudi la porta
  • Se abiti in condominio ricorda che per uscire non devi mai usare l’ascensore e, se l’incendio è ai piani inferiori, sali quanto più in alto possibile
  • Se l’incendio ti impedisce di uscire perché le scale sono invase dal fumo, riparati in una stanza sigillando porte e finestre con panni bagnati e attendi l’arrivo dei Vigili del Fuoco
  • Se resti imprigionato in una stanza, respira filtrando l’aria attraverso un panno, meglio se bagnato, e sdraiati sul pavimento dove l’aria è più respirabile.
  • Se abiti in una casa singola, esci velocemente e recati in un luogo aperto
  • Attenzione all’uso dell’acqua per spegnere piccoli principi d’incendio: mai usare l’acqua vicino a fonti di energia elettrica quali spine, prese, apparecchi elettrici
  • Se i vestiti prendono fuoco cerca di toglierli, oppure rotolati per terra in modo da spegnere le fiamme; se nelle vicinanze si trova una coperta cerca di avvolgertela addosso per soffocare le fiamme

IN LUOGHI AFFOLLATI

  • Mantieni la calma
  • Dirigiti verso le uscite di sicurezza più vicine, senza spingere e gridare

torna all'inizio del contenuto