Home » Territorio » Chiese »  L'Antica Collegiata di Sant'Angelo"

L'ANTICA COLLEGIATA di SANT'ANGELO 

La chiesa anticamente più importante di Bitritto è quella che oggi viene comunemente chiamata dal popolo "S. Angelo", oppure "Madonna del Carmine", poiché vi ha sede la confraternita omonima.

Storia       

La chiesa di Sant'Angelo, o più precisamente di S. Michele Arcangelo, si ritiene sia stata costruita a cavallo tra l'XI e il XII secolo, svolgendo la funzione di collegiata di Bitritto dal 1171 al 1579.
E' proprio intorno alla Collegiata che sorse il primo insediamento abitativo d Bitritto. Nel 1070 fu fatta costruire una chiesetta intitolata a S.Tommaso nella località "Vitrictum", terra incolta frequentata da radi pastori. Cent'anni dopo tale località connotata da un insediamento abitativo dotata di un collegio di canonici.

Struttura architettonica

La chiesa è ormai profondamente sfigurata da rifacimenti posteriori, manomissioni e mutilazioni, sia antiche che recenti. La facciata, in conci di pietra ben lavorati, elevata nella parte centrale con un timpano triangolare in pietra tufacea. Al centro di essa si apre un portale a sesto acuto ribassato. Sopra al portichetto si nota una nicchia oculare con la statuina della Madonna del Carmine. Al di sopra della fabbrica si eleva un basso campanile in tufo, a due piani coronato da una bassa piramide.

L'interno della chiesa (15,90x6.30) presenta una singola navata con volta a botte lunettata in cui si aprono, rispettivamente, tre finestre ad arco ribassato per lato. Ai lati della nave, vi sono tre profonde cappelle ad arconi a tutto sesto.Sul lato sinistro c'è la sagrestia, a pianta rettangolare e volta a botte.

Opere artistiche

Il S. Michele Arcangelo, in varie epoche è stato letteralmente saccheggiato delle sue opere artistiche più preziose. Due lastre di pietra scolpite ad altorilievo:

·  "Arcangelo Gabriele" ( di tre quarti verso destra col ginocchio piegato e la destra levata ad annunciare)

·  "Annunciata" ( la Vergine di tre quarti verso sinistra ha le mani alzate in atto di sorpresa.)

·  "Cristo benedicente" (tra la Madonna e l'Arcangelo Gabriele.) Lastra scolpita ad altorilievo.

·  Arte locale sec.XIII, valve di un dittico dell'Annunciazione, la Madonna di fronte, parte frammentaria di un'altra Annunciazione, la lastra di S. Michele, i bassorilievi del S. Michele Arcangelo, tra la metà del sec. XII e la prima metà del XIII.


albo pretorio on-line

albo pretorio on-line

amministrazione trasparente del comune di bitritto

pubblicazioni matrimoni

Premio Nazionale Giacomo Giulitto Premio Nazionale di Letteratura per l'Infanzia "Giacomo Giulitto - Cittą di Bitritto"

IL COMUNE



gemellato con il comune di Conselice





Organismo di Valutazione Indipedente

Controllo di gestione comune di bitirtto

SPORTELLI
URP

federconsumatori




La citta' dell'olio

gal concabarese


[ html 4.01 ]    [ css ]